Ci sono Inaffondabili che ti rapiscono dalla realtà.
Ovunque tu sia, qualsiasi situazione tu stia affrontando loro arrivano e ti sequestrano. Ti portano in un altro mondo, spesso peggiore del tuo (e non è un caso) e ti tengono sveglio fino a notte fonda.
Stephen King è il Maestro del “sequestro del lettore”. Ecco perché forse in “Misery” ha immaginato la vendetta della lettrice numero uno.
Buona Pasqua a tutti. E ricordate: c’è qualcosa di peggio della quarantena, chiedete a Paul Sheldon…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *